home / Articoli e approfondimenti

Rinuncia di eredità

La rinuncia all'eredità è l'atto con il quale l'erede dichiara di non voler acquistare l'eredità.
Deve farsi necessariamente per mezzo di una dichiarazione ricevuta da notaio (o dal cancelliere del tribunale del circondario in cui si è aperta la successione) altrimenti risulta come non avvenuta.
La rinuncia, a differenza dell'accettazione, è revocabile.
Chi rinuncia, se non è passato il termine di prescrizione, ha il diritto di accettare fino a che, in seguito al suo rifiuto, un chiamato di grado ulteriore non abbia a sua volta accettato. Anche la Rinuncia di eredità non può essere né parziale né sottoposta a termini o condizioni.
INTEMA S.r.l. Viale E. Stefini 20 - 20125 Milano - P.I. 07193630964  Egregio Notaio © 2014 - Tutti i diritti riservati
Egregio Notaio è un servizio gratuito che permette agli utenti di cercare e contattare più notai nell'area di proprio interesse per richiedere preventivi notarili o informazioni
con il semplice invio di un modulo di richiesta. I contatti successivi avverranno fuori dal sito Egregio Notaio e indipendentemente da esso.

La combinazione email e password
non è corretta

email
password
Password dimenticata?